Questo articolo è stato effettivamente double-blind peer

Questo articolo è stato effettivamente double-blind peerFigure e tabelle possono essere visti in allegato adatta per la stampa di documenti PDF dell’intero write-up nel ‘articoli Correlati’ sezione di questa pagina5 linee di fondoInfermieri necessità di una chiara e sensibile suggerimenti per prendersi cura di persone che hanno effettivamente passato lontano e di sostenere le loro famiglieIl nuovo supporto appartiene a tutti coloro che prendono cura di persone che hanno effettivamente mortoil termine “trattamento dopo fatalità” è stato presentato a specchio la gamma di nursing responsabilitàIl termine “trattamento individuale dopo fatalità”, spiega il fisico, il lavoro di preparazione del corpoL’assistenza dovrebbe aiutare le organizzazioni a stabilire un’adeguata formazione per assicurarsi che la qualità del trattamentoNegli ultimi due anni, in realtà ha finito per essere progressivamente chiaro che gli infermieri, così come coloro che hanno infermieristica obblighi passato, richiede una chiara e anche ragionevole assistenza su quanto sia migliore per la cura per le persone che hanno effettivamente trascorsi oltre a sostenere i loro familiari (Wilson et alia, 2010).

La Nazionale di Fine Vita il Programma di Cura

Nazionale di Infermiere Professionale (Cure Palliative) (2011) ha portato alla scrittura di una Consulenza per il Personale Incaricato Dell’Assistenza Dopo il Decesso (Ultimo luoghi di Lavoro), che è stato raccomandato dalla regia Università di Infermieristica così come il Royal College of Pathologists. Anche se il consiglio è per gli infermieri, è stato composto con la collaborazione di salute e benessere e anche sociali trattamento di professionisti in modo che sia rilevante per tutti coloro che sono responsabili per prendersi cura di persone che hanno effettivamente scomparso.Questo articolo è stato effettivamente double-blind peerCura dopo la morteLa nuova terminologia “cura dopo la morte” è stato introdotto a specchio serie di infermieristica responsabilità che ne derivano.Questi sono i seguenti:Sostegno a qualsiasi tipo di famiglia e anche gli accompagnatori prestano che vogliono partecipare alla cura della procedura;In onore di spirituale o culturale desideri/esigenze dei morti e anche i loro familiari, mentre assicurandosi che le responsabilità legali sono soddisfatte.

Preparazione del defunto per il trasferimento

Garantire il defunto sulla privacy, nonché il rispetto di sé;Assicurandosi la salute e il benessere di tutti coloro che vengono in chiamata con i morti è protetto;Il ritorno del defunto singoli beni ai parenti.Il termine “cura individuale dopo fatalità” è stato introdotto per definire la preparazione fisica del corpo.Percorsi di curaFig 1 rivela i percorsi di guardare dopo che il corpo di una persona deceduta. Preparazione del defunto per il trasferimentoMentre la cura dopo la fatalità è l’ultimo atto di infermieristica di trattamento, è il primo passo di un percorso che alla fine si traduce in sepoltura o la cremazione. Il percorso comporta una serie di squadre di esperti, composto di infermieri, medici professionisti, facchini, camera mortuaria del personale, patologi, coroner, funerale autorità di vigilanza e di dolore squadre.La consulenza, aiutando al contempo i privati, i professionisti e anche a gruppi, dovrebbe anche aiutare le organizzazioni a sviluppare una formazione adeguata per rendere certo il top della qualità delle cure.

SHARE

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here